Semi di finocchio e bicarbonato di sodio

I semi di finocchio combattono cancro, pressione e colesterolo

 

I sorprendenti benefici dei semi di finocchio per la salute

Pubblicato il 11/03/2015 da La Fucina

Fonte e link: http://www.lafucina.it/2015/03/11/semi-di-finocchio/

I semi di finocchio sono un cibo meraviglioso che dovremmo inserire nella nostra dieta. Hanno un sapore dolce, simile a quello dell’anice e sono utilizzati nella preparazione di pane, grissini e crackers, e di tisane che riducono i gonfiori e stimolano la diuresi. Questi semi portano ulteriori benefici al nostro organismo: aiutano ad abbassare pressione e colesterolo e gli antiossidanti di cui sono ricchi sono un elemento chiave per la prevenzione dei tumori.

I semi di finocchio contro cancro, pressione e colesterolo

Scrive Marta Albè su Greenme: “Quali sono i benefici per la salute dei semi di finocchio? Ecco i principali:

Prevenzione del cancro

Gli antiossidanti presenti nei semi di finocchio possono contribuire a ridurre il rischio di cancro associato con i danni provocati dai radicali liberi alle cellule e al Dna. Inoltre sono considerati un alleato per la prevenzione del cancro al colon, in quanto essi contribuiscono, insieme alle fibre vegetali, alla rimozione delle tossine dall’intestino, preservandone la salute.

Colesterolo

L’accumulo di colesterolo nelle arterie e l’aumento della sua produzione da parte del fegato è una delle principali cause di patologie come ictus, infarto e ipertensione. Il colesterolo può essere tenuto sotto controllo grazie ad un’alimentazione ricca di cibi vegetali e quindi di fibre.Le fibre contenute nei semi di finocchio riducono le possibilità di accumulo del colesterolo sulle pareti delle arterie e prevengono così le patologie cardio-circolatorie.

Pressione alta

Esiste un sale minerale fondamentale nella regolazione della pressione sanguigna. Si tratta del potassio, una sostanza presente in numerosi alimenti vegetali, compresi i semi di finocchio. Il potassio contribuisce a mantenere stabile la pressione sanguigna e, di conseguenza, a regolare il battito cardiaco. 100 grammi di semi di finocchio contengono 1694 milligrammi di potassio“.

I semi di finocchio sono ideali per chi desidera migliorare la propria digestione:

I semi di finocchio contribuiscono a migliorare la digestione. Le proprietà digestive di questi piccoli semi sono note ormai da secoli e vengono sfruttate dalle medicine popolari soprattutto per la preparazione di tisane e di decotti da bere a fine pasto per rendere la digestione meno lunga e pesante. Le tisane di finocchio sono di solito considerate adatte come rimedio naturale digestivo anche per i bambini“.

Come usare il bicarbonato di sodio per la cura del corpo

 

Le sue proprietà antifungine e antisettiche e la sua azione esfoliante ne fanno un ottimo prodotto di bellezza

Il bicarbonato di sodio è un prodotto davvero utile, che non può mancare nelle nostre case. I suoi impieghi sono davvero tanti: sia come rimedio alle punture di insetti, sia per la cura del corpo: è utilizzato come dentifricio, shampoo, collutorio, deodorante, per il pediluvio e per ottenere un effetto emolliente quando ci facciamo il bagno. Ma cos’è che rende la bellezza e il bicarbonato una coppia perfetta? Questa sostanza possiede proprietà antifungine e antisettiche e grazie alla sua azione esfoliante è in grado di rimuovere i calli più insidiosi. Di seguito vi mostriamo i principali utilizzi del bicarbonato di sodio e vi spieghiamo come sfruttarne le potenzialità.

Come usare il bicarbonato di sodio per l’igiene personale

1) Scrub per il viso

Dovete semplicemente combinare tre parti di bicarbonato con una parte d’acqua. In questo modo otterrete un ottimo esfoliante per viso e corpo. Dopodiché dovete massaggiare la soluzione sulla pelle in maniera delicata con movimenti circolari e risciacquare.

2) Shampoo

Come vi avevamo spiegato in un altro articolo, il bicarbonato Lavare i capelli col bicarbonato dà risultati “favolosi”. Margaret Badore, una blogger americana, ha sperimentato questo metodo e, a giudicare dai risultati, ha funzionato. Ha semplicemente mischiato del bicarbonato con dell’acqua e l’ha usato sotto la doccia. Foto sotto: a sinistra Margaret dopo 20 giorni senza usare shampoo. A destra: i suoi capelli dopo aver utilizzato il bicarbonato.

3) Ammorbidire i calli

Per ammorbidire i calli dovete versare due cucchiai di bicarbonato in una bacinella d’acqua e aggiungere qualche goccia di olio di lavanda. Dopo aver lasciato i calli a bagno dovete rimuoverli utilizzando una soluzione composta da tre parti di bicarbonato, una parte d’acqua e una parte di zucchero di canna. Dopodiché dovete applicare una crema idratante e un asciugamano caldo. Lasciate a riposare per 5-10 minuti.

4) Bagno

Col bicarbonato di sodio otterrete una pelle liscia, morbida e vellutata in quanto è in grado di neutralizzare gli acidi in essa presente e ne rimuoverà gli oli. Vi basterà aggiungerne mezza tazza nell’acqua dove vi farete il bagno.

5) Deodorante

Non avrete neanche più bisogno di comprare deodorante! Infatti se applicate una soluzione a base di bicarbonato su piedi e ascelle con le dita o aiutandovi con un piumino da cipria otterrete ottimi. Per preparare questo deodorante fai da te dovete mischiare quattro cucchiai di bicarbonato con dieci gocce del vostro olio essenziale preferito. Dopodiché non vi resterà che applicarlo su piedi e ascelle con uno spazzolino.

6) Sbiancare i denti

Ogni mattina dovete semplicemente spargere del bicarbonato nel palmo della mano, intingere su di esso uno spazzolino umido e spazzolare. Dopodiché risciacquate e vi lavate i denti normalmente. * L’uso prolungato di bicarbonato per smacchiare i denti, però, può provocare effetti collaterali come l’abrasione dentale.

7) Punture di insetti e irritazioni

Mischiate del bicarbonato con un po’ d’acqua e applicatelo sulle zone colpite quando la pelle è ancora umida dopo che vi fate la doccia.

Il bicarbonato di sodio e il sale per pulire il forno

Oltre alla cura del corpo potete usare il bicarbonato (insieme al sale) per pulire il vostro forno, come spiega Nonsprecare: “Il bicarbonato e il sale, uniti insieme, sono invece perfetti in caso di residui di cibo ormai incrostati. Miscelate i due ingredienti, aggiungete un bicchiere d’acqua e passate il composto ottenuto su tutte le pareti del forno. Lasciate agire per circa un’ora e poi risciacquate accuratamente“.

 

Annunci


Categorie:Cronaca e Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: