L’editoriale di Marco Travaglio: “Caro Presidente”

 L’editoriale di Travaglio: “Caro Presidente”

Fonte e link: DiBaRocks

Pubblicato il 30 apr 2015

La pagina facebook di Bacheca Clandestina: http://www.facebook.com/bachecaclande…

“Presidente Mattarella, data l’ora non vorrei svegliarla, quindi le parlerò sottovoce. Mi permetto di importunarla per una questione di una certa importanza. Non so se ha saputo, ma alla Camera succedono cose strane. “

http://bachecaclandestina.blogspot.it/
http://www.artisonore.com
http://www.fmradio.com
http://www.corsidjtorino.com
http://www.nekocafe.it

Servizio Pubblico – Puntata 22: “Dittadura”

Pubblicato il 30 apr 2015

La pagina facebook di Bacheca Clandestina: http://www.facebook.com/bachecaclande…

In primo piano l’attualità politica con il mancato voto da parte della minoranza del Pd della fiducia posta dal governo sull’Italicum. Si parlerà quindi anche del decisionismo di Renzi e del rischio di “fascismo renziano” paventato da Renato Brunetta.
Ad animare il dibattito in studio ci saranno, tra gli altri, Stefano Fassina, deputato del Partito democratico, Michele Emiliano, candidato presidente alle regionali in Puglia, Lorenza Carlassare, giurista e costituzionalista e l’antropologa Amalia Signorelli (conosciuta soprattutto dal pubblico di DiMartedì).

IL NOSTRO COMMENTO: Ha ragione Marco Travaglio a sensibilizzare il Presidente Mattarella. Il suo silenzio – stante quanto sta accadendo in Parlamento – è davvero inspiegabile. Esiste l’art. 72.u.c della Costituzione che non ha bisogno di interpretazione alcuna. Tale ultimo comma testualmente recita: “La procedura normale di esame e di approvazione diretta da parte della Camera è sempre adottata per i disegni di legge in materia costituzionale ed elettorale e per quelli di delegazione legislativa, di autorizzazione a ratificare trattati internazionali, di approvazione di bilanci e consuntivi.” Non lo commentiamo per questioni di decenza. Noi ci auguriamo che Lei, Presidente, gli restituisca l’Italicum , assieme ad un testo di diritto Costituzionale perché il Governo si orienti meglio sulla procedura da adottare. Diversamente opinando, ove mai, Lei, Signor Presidente, che è stato giudice Costituzionale e docente di diritto Costituzionale dovesse firmare questo orrore giuridico ci sarebbe da buttarsi – dicevano i Ns antenati latini – dalla rupe Tarpea a testa in giù. Noi confidiamo sulla Sua saggezza. Infine, come giustamente fa rilevare la costituzionalista Lorenza Caldassare, in Servizio Pubblico: “l’Italicum violerebbe il principio di eguaglianza in uscita. Cioè, non è possibile, continua la Caldassare, che il mio voto valga niente in confronto al voto di un altro. Esempio: ammettiamo che il PD abbia preso il 40%. Cosa vuol dire che di là c’è il 60%. Il voto di quelli che hanno votato per quel partito conta metà per quelli che hanno votato per quel partito che ha preso il 40% perchè a loro gli danno tanti seggi in più che mio mio voto non realizza.” Ha perfettamente ragione l’illustre Costituzionalista, Lorenza Caldassare, c’è una palese violazione del principio di eguaglianza in uscita. Speriamo che Mattarella ne tenga conto!

 

Annunci


Categorie:Santoro, Travaglio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: